Messina, dal degrado alla comunità innovativa: valutare e diffondere un esperimento

A cura di: Gaetano Giunta.

In breve ➡ Considerata la necessità di una maggiore trasparenza e di sviluppo di conoscenze circa la strategia di riqualificazione della periferia sud di Messina nell’ambito del paradigma dello sviluppo umano, la ricerca-azione mira a valutare il progetto “Capacity” che è orientato esplicitamente a contrastare la disuguaglianza di ricchezza ed è ispirato alle teorie economico-sociali e alle policy sviluppate e sperimentate dalla Fondazione di Comunità di Messina. In particolare, “ Capacity” intende promuovere: la creazione di sistemi urbani e socio-economici capaci di generare alternative sui funzionamenti umani legati all’abitare, al lavoro, alla socialità e alla conoscenza e progetti personalizzati e comunitari per persone in situazione di forte deprivazione materiale e culturale. Lo scopo valutativo è identificare e testare una policy attuabile in aree in estrema povertà per ridurre le disuguaglianze socio-economiche e la trasmissione intergenerazionale della povertà.

La Fondazione di Comunità di Messina con Capacity intende sperimentare una policy integrata di lotta alle disuguaglianze, specie alle disuguaglianze di ricchezza. Il progetto intende promuovere in modo interdipendente: il risanamento di due aree urbane di Messina in un’ottica di ibridazione di politiche di sviluppo e mirato alla riduzione delle disuguaglianze sociali; la creazione di sistemi urbani e socio economici capaci di generare alternative sui funzionamenti umani e l’uscita da condizioni di povertà; lo sviluppo di soluzioni e pratiche ecosostenibili e la crescita di capacità di governance dei beni comuni.

 

Le diverse attività, come pure le diverse aree di capacitazione, interagiscono tra loro ed è quindi necessario mantenere un focus sulla dimensione dell’integrazione delle diverse azioni. Al fine di garantire maggiore trasparenza e di sviluppare conoscenze sulle strategie di riqualificazione è necessario fornire una valutazione del programma Capacity. La complessità dei programmi di rigenerazione urbana è tale che alle valutazioni viene richiesto di coprire una ampia gamma di quesiti di ricerca che comprendono la sostenibilità sociale e ambientale, l’efficienza, lo sviluppo economico e gli impatti di salute. Inoltre, i programmi come Capacity, di social housing e riduzione della povertà, sono spesso concepiti in termini di azioni compensative nei confronti di persone in condizioni di svantaggio sociale con limitata attenzione a dimensioni quali la sostenibilità ambientale, il risparmio energetico e l’innovazione sociale; un focus di interesse valutativo, in questo progetto, è quindi dato dalla forte sinergia tra azioni di contrasto alla povertà estrema e di innovazione tecnologica e sociale sui temi della sostenibilità ambientale.

 

Lo scopo valutativo è identificare e testare una policy attuabile in aree in estrema povertà per ridurre le disuguaglianze socio-economiche e la trasmissione intergenerazionale della povertà. L’obiettivo è capire come i pilastri su cui poggia la progettualità di Capacity riescano ad operare in modo interdipendente favorendo lo sviluppo degli outcome a livello di singoli nuclei beneficiari delle azioni di social housing; a livello di network di implementazione impegnato nella costruzione di politiche di riqualificazione urbana, efficientamento energetico e sostenibilità e a livello di contesti territoriali in termini di cambiamento delle percezioni dei cittadini, riduzione delle disuguaglianze socioeconomiche e delle condizioni di disagio e superamento della logica del ghetto. La valutazione mira a testare alcune assunzioni alla base della teoria del programma che ha ispirato Capacity. In particolare, si intende verificare la capacità del progetto di innescare in alcuni territori (Fondo Saccà e Fondo Fucile) dei meccanismi di fuoriuscita dalla condizione di trappola della povertà e di attivare lo sviluppo di capabilities. 

Ricerche-Azioni
Le Ricerche-Azioni
Ricerche-Azioni Trasversali

Ricerca avanzata

Iscriviti alla Newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione.

Invia il tuo contributo

Partecipa! Invia qui il tuo contributo, che sarà valutato per la pubblicazione sul sito.

Procedendo si dichiara che l’articolo è inedito, frutto del proprio esclusivo lavoro e libero da diritti di terzi, e si acconsente alla sua pubblicazione.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi