Giocate con Stefano Disegni e sostenete il Forum Disuguaglianze e Diversità
Guarda le vignette
Campagna donazioni Forum DD
Rapporto Patti educativi territoriali

Patti Educativi Territoriali e percorsi abilitanti

Un’indagine esplorativa

Vai alla pagina del Rapporto
Scarica il rapporto
Un futuro più giusto

Un futuro più giusto

Rabbia, confllitto e giustizia sociale

A cura di

Fabrizio Barca

Patrizia Luongo

 

Il Mulino

ACQUISTA IL VOLUME
Vai alla pagina del libro

Un’agenda radicale: intervenire subito perché nessuno resti indietro
nella crisi da Covid-19

 

È urgente imboccare la strada di un futuro più giusto, prendendo di petto il problema dei problemi: le gravi disuguaglianze e il senso di ingiustizia e impotenza che mortificano il paese. La crisi Covid-19 ha reso ancora più evidente questo stato di cose e ha aperto molteplici scenari. Come evitare che gli squilibri di potere e di ricchezza crescano ancora? O che prevalga una dinamica autoritaria? Quali sono le cause delle disuguaglianze e le responsabilità della politica e delle politiche? È possibile indirizzare l’accelerazione della trasformazione digitale alla diffusione di conoscenza e alla creazione di buoni lavori? E come? Come far funzionare la «macchina pubblica» e assicurare il confronto democratico sulle decisioni? Come assicurare dignità e partecipazione strategica al lavoro? Come affrontare la crisi generazionale? Sviluppando le «15 proposte per la giustizia sociale» elaborate dal Forum Disuguaglianze Diversità, alleanza originale di cittadinanza attiva e ricerca, il volume offre una risposta a queste domande, fornendo uno schema concettuale per affrontare l’incertezza e soluzioni operative per cambiare rotta.

Un futuro più giusto

Un futuro più giusto è possibile.
Promemoria per il “dopo” Covid-19 in Italia

In questo breve saggio riassumiamo i tratti di una strategia per un futuro più giusto. Mentre alcuni aspetti sono tipici del contesto italiano, la comunanza dei problemi ci fa ritenere che questa strategia possa essere utile per una platea più amplia di quella italiana. Di seguito, muoviamo dall’identificazione delle principali disuguaglianze e debolezze strutturali rese eclatanti dalla crisi. Nonostante l’incertezza sistemica ancora dominante, cerchiamo poi di individuare i possibili cambiamenti sociali, economici e istituzionali avviati dalla crisi, per cogliere le numerose biforcazioni che si aprono e per proporre sette cose da fare subito e cinque obiettivi strategici, sostenuti da proposte concrete.

Leggi e scarica il documento
A fairer future is possible

A fairer future is possible.
Memorandum for post Covid-19 in Italy

In this essay we summarize the strategy for a fairer future put forward by the ForumDD. While some cases are specific to Italy, the commonality of the problems have led us to believe our blueprint to be useful for a wider audience. In what follows, we identify the main inequalities and structural weaknesses brought to the fore by the crisis. Despite the systemic uncertainty still with us, we also attempt to pin down the social, economic, and institutional trends triggered by the crisis. This allows us to identify the many bifurcations ahead of us and to propose seven short-term actions and five strategic objectives supported by concrete proposals.

 

READ AND DOWNLOAD THE ESSAY
Piano di Ripresa e Resilienza

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Per costruire un futuro più giusto servono politiche radicali che usino in modo innovativo ed efficace tutti i fondi a cominciare da quelli della Recovery and Resilience Facility. Il Forum Disuguaglianze e Diversità insieme a molti alleati è impegnato affinché questa occasione irripetibile non venga sprecata e affinché queste risorse vengano utilizzate per rimuovere gli ostacoli alla ricostruzione dei piani di vita di milioni di persone, avviando uno sviluppo fatto di giustizia sociale e ambientale e mettendoci in grado di affrontare gli shock. Questo spazio virtuale dedicato al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza sarà alimentato con le proposte, i commenti, le idee del ForumDD e dei nostri alleati e con i principali documenti ufficiali.

VAI ALLA PAGINA DEL Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

NEWS ED EVENTI

Dall’evento organizzato dal CREF, dall’Istituto di Economia della Scuola Superiore Sant’Anna e dal Forum Disuguaglianze e Diversità emerge che la trasformazione verde non è in conflitto con lo sviluppo, può favorire le imprese e la creazione di buoni lavori, e che minori disuguaglianze sono associate a maggiore potenzialità tecnologica verde. Servono politiche pubbliche per cogliere le opportunità della transizione ecologica

Forum Disuguaglianze e Diversità

Appuntamento con la rete EducAzioni il 1° febbraio, dalle ore 15:00 alle 17:30. Durante l'evento online “Le parole sono importanti. Un mini-vocabolario per rileggere quelle del Governo”, la rete proporrà una possibile rilettura, nello spirito di un confronto critico e costruttivo, su cinque parole chiave che toccano più direttamente l’interesse e il destino di bambine/i e adolescenti: merito, natalità, autonomia differenziata, povertà minorile, accesso alla cittadinanza per i minorenni stranieri

Rete #educAzioni

Un’Assemblea molto partecipata si è riunita a fine anno per prendere atto dei significativi risultati raggiunti nel 2022 e per discutere la traiettoria dei prossimi dodici mesi, approvando il Piano strategico della Scuola per la giustizia ambientale e sociale, l’analisi della fase politica attuale e le azioni da intraprendere. Una sintesi delle valutazioni e delle decisioni è disponibile nel Resoconto dell’assemblea

Forum Disuguaglianze e Diversità

Il prossimo 25 Gennaio, alle 15.30, nella Sala del Parlamentino del CNEL, il Centro Ricerche Enrico Fermi, l’Istituto di Economia della Scuola Superiore Sant'Anna e il Forum Disuguaglianze e Diversità organizzano un evento sulle opportunità della transizione ecologica come importante motore dello sviluppo del paese

Forum Disuguaglianze e Diversità

Ieri il CNEL ha ospitato il seminario “Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza: valutare per migliorare”. Sono stati presentati i risultati di analisi comparative tra i PNRR di diversi paesi sulle politiche di cura e la dimensione di genere, le politiche per la prima infanzia, l’impatto delle misure per il clima sul mercato del lavoro, l’attenzione riservata nella governance dei Piani alle specificità dei luoghi e al dialogo sociale

Forum Disuguaglianze e Diversità

Francesco Corti, Christian Morabito, Tomas Ruiz e Patrizia Luongo e hanno elaborato e scritto il policy study " The role of the Recovery and Resilience Facility in strengthening childcare policies", commissionato dalla Foundation for European Progressive Studies (FEPS), nell’ambito del progetto Recovery Watch di cui fa parte anche il Forum Disuguaglianze e Diversità. Lo studio è statao presentato durante il seminario “Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza: valutare per migliorare”

Francesco Corti, Christian Morabito, Patrizia Luongo, Tomas Ruiz

Linnea Nelli, Andrea Roventini, Maria Enrica Virgillito hanno elaborato e scritto il policy study "Policy challenges and policy actions for a just climate transition. Five european plans in comparison", commissionato dalla Foundation for European Progressive Studies (FEPS), nell’ambito del progetto Recovery Watch di cui fa parte anche il Forum Disuguaglianze e Diversità. Lo studio  è stato presentato durante il seminario “Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza: valutare per migliorare”

Linnea Nelli, Maria Enrica Virgillito, Andrea Roventini

Giovanni Carrosio, Gloria Cicerone, Alessandra Faggian e Giulia Urso hanno elaborato e scritto il policy study "Place-based vision in NRRPS. “How place-sensitive are NRRPS?”", commissionato dalla Foundation for European Progressive Studies (FEPS), nell’ambito del progetto Recovery Watch di cui fa parte anche il Forum Disuguaglianze e Diversità. Lo studio è stato presentato durante il seminario “Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza: valutare per migliorare”

Giovanni Carrosio, Gloria Cicerone, Alessandra Faggian, Giulia Urso

Svolgiamo la nostra missione concentrandoci su diverse tipologie di disuguaglianze, in particolare ci siamo occupati di due focus tematici quali ricchezza e povertà educativa.

Costruiamo aggregazioni di scopo, ovvero alleanze con altre organizzazioni di cittadinanza, ricercatori e/o istituzioni volte a conseguire attraverso azioni collettive e pubbliche un particolare risultato.

Facciamo ricerca, lavoriamo con realtà europee ed internazionali, svolgiamo attività di formazione in molteplici contesti e diffondiamo dati, analisi e proposte attraverso le attività di comunicazione.

Il Forum Disuguaglianze e Diversità è insieme un think tank e un’alleanza. La sua missione è disegnare politiche pubbliche e azioni collettive che riducano le disuguaglianze, aumentino la giustizia sociale e favoriscano il pieno sviluppo di ogni persona. Crediamo che le nostre proposte – un’agenda radicale per ridare potere alle persone – siano oggi più attuali che mai e lo sono anche grazie alle persone che le hanno lette, discusse, commentate e modificate. E che hanno deciso di lavorare insieme a noi, costruendo salde alleanze.

Scopri di più

Documenti

In questa pagina – in un ordine che va dal più recente al meno recente – è possibile consultare i Rapporti, le proposte e i documenti di analisi prodotti dal Forum Disuguaglianze e Diversità e dalle aggregazioni di scopo di cui fa parte

Consulta l’area Documenti
Forum Disuguaglianze e Diversità - Documenti
Organizzazioni Promotrici
Actionaid
Caritas
Dedalus
Fondazione Basso
Legambiente
UISP
Cittadinanza Attiva
Fondazione di Comunità di Messina
Fondazioni sostenitrici

Fondazione Charlemagne

CoopfondFondazione Unipolis