Facciamo eleggere

Non c’è più tempo, il tempo è ora.
Un’agenda radicale per ridare potere alle persone

3annidiforumdd
Open ForumDD

Registrazioni e grafici dei 16 folli giorni di “OpenForumDD: 16 giorni in diretta…proposte, dialoghi e strategie per il Paese di domani”: una maratona virtuale di 136 ore live con oltre 360 ospiti, per costruire un’agenda di giustizia sociale a partire dal Piano di Ripresa e Resilienza.

Registrazioni e materiali consultabili
Il pungolo: rassegna stampaIl grafico del giornoPiccole grandi storieEppure la democrazia c'è: il fermento socialeParole chiaveParlando di futuro con...
Piano di Ripresa e Resilienza

Piano di Ripresa e Resilienza

Per costruire un futuro più giusto servono politiche radicali che usino in modo innovativo ed efficace tutti i fondi a cominciare da quelli della Recovery and Resilience Facility. Il Forum Disuguaglianze e Diversità insieme a molti alleati è impegnato affinché questa occasione irripetibile non venga sprecata e affinché queste risorse vengano utilizzate per rimuovere gli ostacoli alla ricostruzione dei piani di vita di milioni di persone, avviando uno sviluppo fatto di giustizia sociale e ambientale e mettendoci in grado di affrontare gli shock. Questo spazio virtuale dedicato al Piano di Ripresa e Resilienza sarà alimentato con le proposte, i commenti, le idee del ForumDD e dei nostri alleati e con i principali documenti ufficiali.

VAI ALLA PAGINA DEL PIANO RIPRESA E RESILIENZA
Un futuro più giusto

Un futuro più giusto

Rabbia, confllitto e giustizia sociale

A cura di

Fabrizio Barca

Patrizia Luongo

 

Il Mulino

ACQUISTA IL VOLUME
Vai alla pagina del libro

Un’agenda radicale: intervenire subito perché nessuno resti indietro
nella crisi da Covid-19

 

È urgente imboccare la strada di un futuro più giusto, prendendo di petto il problema dei problemi: le gravi disuguaglianze e il senso di ingiustizia e impotenza che mortificano il paese. La crisi Covid-19 ha reso ancora più evidente questo stato di cose e ha aperto molteplici scenari. Come evitare che gli squilibri di potere e di ricchezza crescano ancora? O che prevalga una dinamica autoritaria? Quali sono le cause delle disuguaglianze e le responsabilità della politica e delle politiche? È possibile indirizzare l’accelerazione della trasformazione digitale alla diffusione di conoscenza e alla creazione di buoni lavori? E come? Come far funzionare la «macchina pubblica» e assicurare il confronto democratico sulle decisioni? Come assicurare dignità e partecipazione strategica al lavoro? Come affrontare la crisi generazionale? Sviluppando le «15 proposte per la giustizia sociale» elaborate dal Forum Disuguaglianze Diversità, alleanza originale di cittadinanza attiva e ricerca, il volume offre una risposta a queste domande, fornendo uno schema concettuale per affrontare l’incertezza e soluzioni operative per cambiare rotta.

Un futuro più giusto

Un futuro più giusto è possibile.
Promemoria per il “dopo” Covid-19 in Italia

In questo breve saggio riassumiamo i tratti di una strategia per un futuro più giusto. Mentre alcuni aspetti sono tipici del contesto italiano, la comunanza dei problemi ci fa ritenere che questa strategia possa essere utile per una platea più amplia di quella italiana. Di seguito, muoviamo dall’identificazione delle principali disuguaglianze e debolezze strutturali rese eclatanti dalla crisi. Nonostante l’incertezza sistemica ancora dominante, cerchiamo poi di individuare i possibili cambiamenti sociali, economici e istituzionali avviati dalla crisi, per cogliere le numerose biforcazioni che si aprono e per proporre sette cose da fare subito e cinque obiettivi strategici, sostenuti da proposte concrete.

Leggi e scarica il documento
A fairer future is possible

A fairer future is possible.
Memorandum for post Covid-19 in Italy

In this essay we summarize the strategy for a fairer future put forward by the ForumDD. While some cases are specific to Italy, the commonality of the problems have led us to believe our blueprint to be useful for a wider audience. In what follows, we identify the main inequalities and structural weaknesses brought to the fore by the crisis. Despite the systemic uncertainty still with us, we also attempt to pin down the social, economic, and institutional trends triggered by the crisis. This allows us to identify the many bifurcations ahead of us and to propose seven short-term actions and five strategic objectives supported by concrete proposals.

 

READ AND DOWNLOAD THE ESSAY

NEWS ED EVENTI

L’iniziativa #Facciamoeleggere darà ai candidati supporto economico e in termini di competenze. Tra le città interessate: Roma, Torino, Napoli e Bologna

Forum Disuguaglianze e Diversità

Assumere bene è una delle carte decisive della rigenerazione della PA. Gli ultimi concorsi del vecchio mondo – fra cui il reclutamento non riuscito di 2800 dipendenti nel Sud – chiudono una storia. Per aprirne davvero un’altra non vanno inventate scorciatoie. Bisogna tirare fuori il meglio di quello che alcune amministrazioni già fanno. Ecco, riassunto in breve, il metodo che ci farebbe cogliere nel segno: assumere bene e con rapidità. E’ il metodo suggerito dal Vademecum “Il Fattore Umano” costruito in primavera da ForumDD, Forum PA e Movimenta

Forum Disuguaglianze e Diversità, Forum PA, Movimenta

La campagna #FacciamoEleggere promossa dal Forum Disuguaglianze e Diversità e da Ti Candido adesso ha i primi quattro volti: sono Abdullahi Ahmed al consiglio comunale di Torino, Federico Braini, candidato sindaco ad Arquata Scrivia (AL), Marzia Pirone, al consiglio comunale di Napoli e Claudia Pratelli candidata al consiglio comunale di Roma. Quattro storie, diverse formazioni politiche, per una scelta che rispecchia la volontà dei promotori di privilegiare le persone e le battaglie che hanno condotto e intendono portare avanti rispetto alle liste di cui fanno parte. 

Forum Disuguaglianze e Diversità

Elisa Ragogna e Pietro Savastio sono due dei settecento ragazzi e ragazze under 30 che si sono iscritti alla Scuola di Mobilitazione Politica promossa da Ti Candido insieme a una rete di undici organizzazioni e movimenti tra cui il ForumDD. Cosa li ha spinti a partecipare a questa esperienza? Hanno trovato quello che cercavano? Glielo abbiamo chiesto e con l’occasione abbiamo parlato di politica e delle battaglie che li appassionano

Silvia Vaccaro

L’esecuzione dei progetti del PNRR dedicati alla “digitalizzazione” non prevede come infrastruttura digitale soltanto la Rete, ma anche una infrastruttura fondamentale chiamata Cloud alla cui realizzazione state assegnate risorse significative. Che cosa è questa infrastruttura? Perché è così importante per cittadini e imprese? Come dovrà essere realizzata per preservare la sovranità dei dati dei cittadini e dello stato, e per sottrarsi a una sudditanza verso USA e Cina rivestita di modernità tecnologica? Per evitare questo rischio occorre una società pubblica nazionale che progetti e realizzi una piattaforma cloud dotata della propria infrastruttura

Giuseppe Attardi

L’Osservatorio civico sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e il ForumDD hanno inviato una lettera al Presidente del Consiglio e al Ministro dell’Economia e delle Finanze per sollecitarli a rendere pubblico con quali “iniziative di trasparenza e partecipazione” il Governo si appresti a soddisfare la raccomandazione dell’UE di “coinvolgere e responsabilizzare” tutti i cittadini nell’”intera esecuzione” del PNRR rendendo tempestive e accessibili le informazioni su procedure, spesa e realizzazioni del Piano rilevate con il monitoraggio previsto dal Decreto Governance. E’ questo un requisito essenziale del successo del Piano e della sua utilità al fine di accrescere la giustizia sociale e ambientale del nostro paese

Forum Disuguaglianze e Diversità

La pazienza è finita. Nel paese che ha avuto le chiusure della scuola più lunghe d’Europa, record di cui vergognarsi, la scuola in presenza da settembre deve essere una certezza per bambini/e, ragazzi/e. Come #educAzioni chiediamo al Governo impegni precisi

Rete EducAzioni

Riforma per l’assistenza agli anziani non autosufficienti: ecco le 5 proposte al Parlamento e ai Ministri Orlando e Speranza da parte del neonato “Patto per un nuovo welfare sulla non autosufficienza”

Forum Disuguaglianze e Diversità

Il Forum Disuguaglianze e Diversità è insieme un think tank e un’alleanza. La sua missione è disegnare politiche pubbliche e azioni collettive che riducano le disuguaglianze, aumentino la giustizia sociale e favoriscano il pieno sviluppo di ogni persona.

Scopri di più
Organizzazioni Promotrici
Actionaid
Caritas
Dedalus
Fondazione Basso
Legambiente
UISP
Cittadinanza Attiva
Fondazione di Comunità di Messina
Fondazioni sostenitrici

Fondazione Charlemagne

Fondazione Unipolis

<font style="color:#fff;">Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.</font> maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi