L’ascensore sociale è lento al Nord e bloccato al Sud. I dati e una proposta

La mobilità intergenerazionale, definita come la facilità o la probabilità con cui si riesce a scendere o salire la scala dei redditi indipendentemente dalle condizioni economiche della famiglia di origine, è un tema strettamente legato alla questione delle disuguaglianze. Nel linguaggio ricorrente, infatti, si crede che alti livelli di disuguaglianze siano giustificati quando nel paese è presente un’elevata mobilità, e per questo è molto importante studiare se, effettivamente e con il dovuto impegno, è possibile riuscire a guadagnare abbastanza da rientrare tra i più ricchi del paese. Studiando la mobilità intergenerazionale, quindi, è possibile valutare quanto c’è di meritocratico nella distribuzione dei redditi e quanto invece è frutto dei diversi “punti di partenza”.

 

Demetrio Guzzardi – Econopoly de Il Sole 24 Ore – 24 Luglio 2019

 

LEGGI L’ARTICOLO.

Download PDF

[author_box]

Ricerca avanzata

Iscriviti alla Newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione.

Invia il tuo contributo

Partecipa! Invia qui il tuo contributo, che sarà valutato per la pubblicazione sul sito.

Procedendo si dichiara che l’articolo è inedito, frutto del proprio esclusivo lavoro e libero da diritti di terzi, e si acconsente alla sua pubblicazione.

 

Redazione - ForumDD
Redazione:

Redazione - ForumDD

Invia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi