28 Settembre 2022, STOA Workshop “Creation of a public European medicines infrastructure: Purpose and feasibility”

Forum Disuguaglianze e Diversità

Costruire un’infrastruttura pubblica permanente scienze-drive che svolga sia ricerca che sviluppo biomedico, con la missione di fornire innovazione medica accessibile a tutti: una proposta dettagliata, originariamente nata all’interno del ForumDD e oggi supportata da un’ampia gamma di scienziati di altissimo livello e le organizzazioni civiche di tutta Europa, è stato discusso il 28 settembre al Parlamento europeo su richiesta del Science and Technology Assessment Panel

Il 28 settembre 2022 Massimo Florio ha presentato lo STOA study: ‘European pharmaceutical research and development: Could a public infrastructure overcome market failures?’. Il workshop ha riunito esperti della ricerca biomedica, rappresentanti dell’industria farmaceutica ed esperti di salute pubblica dell’UE e internazionali per discutere lo stato di avanzamento dell’attuale strategia farmaceutica dell’UE ed esplorare le opzioni politiche per rafforzare la preparazione e la risposta dell’Unione Europea, compresa la fattibilità della creazione di un’infrastruttura farmaceutica avanzata in Europa per la ricerca e lo sviluppo di nuovi farmaci e trattamenti.

 

Il panel di discussione è stato moderato da Karin SIPIDO, Head of Experimental Cardiology, KU Leuven. Hanno partecipato i seguenti esperti: Giulia Del Brenna, Head of Unit, Directorate-General for Internal Market, Industry, Entrepreneurship and SMEs (GROW), European Commission; Arjon Van Hengel, Deputy Head of Unit, Directorate-General for Research and Innovation (RTD), European Commission; Christian Wimmer, Senior Expert, Directorate-General for Health Emergency Preparedness and Response Authority (HERA), European Commission; Jacques Demotes, Director-General, European Clinical Research Infrastructure Network (ECRIN); Rolf Apweiler, Director, European Molecular Biology Laboratory (EMBL); Els Torreele, Policy Associate, UCL Institute for Innovation and Public Purpose; Rosa Castro, Senior Policy Manager, European Public Health Alliance (EPHA); Salah Dine Chibout, Chair of the Research & Innovation Strategy Group, European Federation of Pharmaceutical Industries and Associations (EFPIA); Emily Erbelding, Director.

 

La registrazione dell’evento è disponibile al seguente link: https://multimedia.europarl.europa.eu/en/webstreaming/panel-for-future-of-science-and-technology_20220928-1500-SPECIAL-STOA

 

Alcuni giorni dopo la presentazione Massimo Florio è stato intervistato dalla Radiotelevisione Svizzera (è possibile ascoltare il podcast qui). Durante l’intervista Massimo Florio ha parlato della proposta di istituire “un CERN per la salute”, cioè un’impresa pubblica europea, finanziata dai Paesi dell’Unione Europea ma anche da Svizzera e Gran Bretagna, che si occupi di ricerca biomedica, farmaci e vaccini, sottraendo il monopolio dalla grande industria farmaceutica e evitando distorsioni in materia di disuguaglianze, costi e, soprattutto, accesso alla salute.

Photo originally tweeted by STOA Panel (@EP_ScienceTech) on September 28, 2022.
Download PDF

ARTICOLI CORRELATI

La deputata del Movimento 5 Stelle ed ex Ministra della Salute Giulia Grillo ha presentato alle commissioni congiunte Politiche europee e affari sociali una risoluzione per chiedere di istituire un centro pubblico europeo di ricerca e sviluppo per i farmaci: proposta avanzata dal ForumDD e discussa al Parlamento Europeo

Forum Disuguaglianze e Diversità

La discussione sulle nostre due proposte che riguardano la conoscenza come bene pubblico globale, promossa dal ForumDD nell’ambito delle Agorà aperte dal Partito Democratico, ha registrato un’alta partecipazione, un dibattito molto intenso e grande consenso attorno alle proposte che adesso è possibile sostenere sulla piattaforma

Forum Disuguaglianze e Diversità

Invia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi