La bella energia dei giovani, protagonisti e protagoniste di futuro

Tanti e tante giovani sono intervenuti raccontando di sé e dei loro progetti di vita, di lavoro, di politica all’evento “PROTAGONISTI DI FUTURO. VOCI, STORIE E PROPOSTE DI GIOVANI”, organizzato dal Forum Disuguaglianze e Diversità nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile di ASviS, tutor Global Thinking Foundation. Vogliamo ringraziarli per essersi fatti coinvolgere e aver condiviso con noi le loro idee e proposte. 

I giovani e le giovani italiani sono spesso raccontati con molta retorica. O esaltati (a parole) nel loro ruolo di attori di cambiamento o descritti come indolenti e irresponsabili, come è accaduto anche in questi mesi di pandemia.

 

Eppure dati alla mano, proprio loro hanno vissuto in modo forte le conseguenze della crisi. Privati dello svolgimento normale delle attività scolastiche quelli e quelle di loro in età scolare, in tanti hanno perso il lavoro precario e fragile che avevano.

 

Ma pur nella difficoltà estrema del momento, molti di loro stanno ricostruendo piani di vita e attivando percorsi individuali e collettivi di cambiamento. In tanti e tante sono convinti e convinte della necessità di una società più giusta. Dei giovani ai noi piacciono l’energia e la capacità di guardare avanti pensando di poter cambiare le cose e realizzare i propri sogni. E basta ascoltarli veramente, dare loro parola, e si scopre una cosa banale, ovvero che hanno le idee chiare. Sulla scuola che li riguarda e su cui vorrebbero poter dire la loro, su se stessi e i loro coetanei che non è vero che non pensano al futuro, sulla politica che non può essere timida.

 

E’ con loro che abbiamo costruito l’evento “PROTAGONISTI DI FUTURO. VOCI, STORIE E PROPOSTE DI GIOVANI”, organizzato dal Forum Disuguaglianze e Diversità nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile di ASviS, tutor Global Thinking Foundation.

 

Tanti e tante sono quelli che sono intervenuti raccontando di sé e dei loro progetti: di vita, di lavoro, di politica.

 

Vogliamo ringraziarli per essersi fatti coinvolgere e aver condiviso con noi le loro idee e proposte. In ordine di apparizione all’evento menzioniamo:

 

Giorgia Trotta, di SottoSopra, Movimento giovani per Save the Children
Rebecca De Fiore, di Senti Chi Parla
Vito Gesia, studente all’Università Bocconi
Marianna Pederzolli, di Genova che osa
Luca Garibaldi, Consigliere della Regione Liguria
Andrea Pinchera, Pinchera web Group
Daniela Bellomonte, Centro Tau
Andrea Paoletti, Wonder Grottole
Miguel Acebes Tosti, Tularù

 

Sono loro i protagonisti di quel futuro di giustizia sociale e ambientale per cui ci battiamo.

Photo by Anthony Fomin on Unsplash 
Download PDF

ARTICOLI CORRELATI

Una proposta d’intervento di Ricomporre i Divari che interpreta lo spazio costiero del nostro paese quale infrastruttura fondamentale per il benessere di tutti i cittadini

Francesco Curci e Federico Zanfi

Una proposta di intervento di Ricomporre i Divari per riattivare il capitale naturale delle aree interne

Giovanni Carrosio e Alessandra de Renzis

Invia un commento

<font style="color:#fff;">Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.</font> maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi