Il Forum al Festival della Partecipazione a L’Aquila

Quando: 11-14 Ottobre 2018

Dove: Vari luoghi – L’Aquila

La disuguaglianza nell’accesso alla partecipazione alle decisioni è una delle dimensioni che come Forum ci interessa prendere in considerazione ed esplorare perchè crediamo che se i cittadini sono coinvolti nella vita delle comunità, se sono parte attiva nella costruzione di azioni che hanno come fine il benessere collettivo possono incidere sulla politica e cambiare radicalmente il proprio territorio limitando e superando le disuguaglianze. Per queste ragioni partecipiamo alla terza edizione del Festival della Partecipazione, promosso da ActionAid e Cittadinanzattiva con il contributo di SlowFood, in collaborazione con il Comune dell’Aquila, che quest’anno ha l’evocativo titolo “Sogni, incubi, realtà. Democrazia e partecipazione nell’era dell’incertezza.” Il Festival si terrà a L’Aquila dall’11 al 14 ottobre in vari luoghi chiave della città.

Gli eventi del Forum all’interno del Festival 

 

Sabato 13 Ottobre

 

16:00 – 17:00 Le consultazioni del Forum

 

Ridiamo ossigeno ai quartieri

 

Le disuguaglianze nell’accesso alla ricchezza comune, ovvero all’ambiente e ai luoghi di socializzazione, cultura e cura, vanno assieme alle disuguaglianze economiche e di ricchezza privata, cumulandosi. Organizzazioni di cittadinanza si stanno alleando a Napoli, Roma, Padova e Torino per costruire, anche attraverso ricerca e analisi strategie integrate per uscire da queste trappole di sottosviluppo socio-ambientale. Vittorio Cogliati Dezza, coordinatore per il Forum Disuguaglianze Diversità del progetto e già Presidente di Legambiente, illustrerà l’impianto progettuale e raccoglierà idee e adesioni.

 Domenica 14 Ottobre

 

10:00 – 11:00 Le consultazioni del Forum

 

Il Programma Atkinson per l’Italia: diritto universale all’eredità di ricchezza

 

La disuguaglianza di ricchezza tende a ridurre le capacità di realizzazione delle persone in ogni dimensione della vita e spesso si cristallizza nel tempo trasferendosi di generazione in generazione. La proposta “Diritto universale all’eredità di ricchezza”, che fa parte del Programma Atkinson per l’Italia, studia un duplice modo di affrontare questa disuguaglianza: prevedendo che ogni cittadino riceva “un’eredità” nel passaggio all’età adulta e tassando in modo progressivo tutti i trasferimenti e le donazioni tra vivi. Elena Granaglia illustrerà i principi ispiratori della proposta e i diversi aspetti confrontandosi con le obiezioni e i dubbi dei partecipanti.

 Domenica 14 Ottobre

 

11:00 – 12:00 Le consultazioni del Forum

 

Il Programma Atkinson per l’Italia: orientare il cambiamento tecnologico

 

Il cambiamento tecnologico produce effetti sul lavoro, sui nostri consumi, sulle disuguaglianze. Il segno di questi effetti non è già scritto, ma dipende da noi, che attraverso lo Stato finanziamo la ricerca e possiamo orientare l’azione delle imprese. Con la proposta “Orientare il cambiamento tecnologico”, all’interno del Programma Atkinson per l’Italia, vogliamo riprendere l’indirizzo collettivo del cambiamento tecnologico, valutandone in anticipo l’impatto sociale, e non a cose fatte. Fabrizio Barca darà anticipazioni sul lavoro in corso, che proprio a L’Aquila, il 15 novembre prossimo, troverà un primo momento di presentazione.

Il ForumDD ha collaborato con il Comitato Scientifico del Festival all’ideazione e costruzione degli eventi “Il lavoro nelle ricostruzioni post sisma” (venerdì 12 ottobre alle 17:30 all’Auditorium del Parco) e “Per una politica pubblica della ricostruzione e dello sviluppo. Giustizia, diritti e partecipazione dei cittadini” (sabato 13 ottobre alle 17:30 all’Auditorium del Parco). 

Download PDF
L'evento sui media

Ricerca avanzata

Iscriviti alla Newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l’iscrizione.

Invia il tuo contributo

Partecipa! Invia qui il tuo contributo, che sarà valutato per la pubblicazione sul sito.

Procedendo si dichiara che l’articolo è inedito, frutto del proprio esclusivo lavoro e libero da diritti di terzi, e si acconsente alla sua pubblicazione.

 

Non ci sono commenti

Invia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi