78mila persone collegate a OpenForumDD, 13mila per lunghi periodi: 16 folli giorni per informarsi e persino cambiare idea

Forum Disuguaglianze e Diversità

Sedici giorni di maratona live per parlare di proposte e strategie per il paese di domani. Oltre trecentosessanta ospiti, un pubblico numeroso e attento, uno stile di stare insieme con il “metodo ForumDD” dove il confronto tra idee diverse rende reale la possibilità di acquisire nuove informazioni e anche di cambiare opinione 

Tra il 30 novembre e il 15 dicembre abbiamo organizzato la maratona live “OpenForumDD, 16 giorni in diretta: proposte, dialoghi e strategie per il Paese di domani”. Si sono alternati oltre 360 ospiti nelle 136 ore di diretta su 16 priorità strategiche su cui abbiamo costruito un palinsesto che desse modo di affrontare i temi da diversi punti di vista. Sono stati con noi giornaliste/i, ricercatori e ricercatrici, esperte/i, attiviste/i, professoresse e professori, ministre/i e dirigenti amministrativi, imprenditori e imprenditrici, professioniste/i e figure del mondo della cultura.

 

Adesso sul sito del ForumDD trovate tutti i materiali, e in particolare troverete i singoli video delle rubriche: il pungolo-rassegna stampa; il grafico del giorno; le piccole e grandi storie; il fermento sociale-esperienze delle organizzazioni di cittadinanza attiva; le parole-chiave; le interviste sul futuro.

 

Chi ha seguito OpenForumDD

 

I contenuti delle nostre giornate sono stati visualizzati 501.300 volte da 479.302 utenti. Le dirette sono state consumate da 78.000 diverse persone. La fruizione è stata fortemente polarizzata: l’84% ha consumato tra i 3 secondi e i 60 secondi, mentre il 16% pari a circa a 13mila diverse persone ha fruito tra il 96 e il 98% delle ore totali con una media di contatto appena inferiore a 45 minuti. Il picco in ogni slot ha oscillato tra 70 e 130 persone.

 

Su Twitter i nostri tweet – durante i giorni della manifestazione – hanno avuto 783.800 visualizzazioni, e sul sito sono atterrati 20.431 visitatori unici sul sito nei giorni dell’evento.

 

Questi numeri sono stati la conclusione di un anno in cui il ForumDD è cresciuto moltissimo, e nel quale le persone che hanno visitato il nostro sito sono aumentate del 90,9%, i follower del canale Facebook del 156,1% e quelli di Twitter del 73,4%.

 

Le opinioni di chi ci ha seguito 

 

Subito dopo la fine di OpenForumDD, abbiamo inviato ai relatori un questionario per valutare la loro esperienza, e attraverso i social e la newsletter ne abbiamo diffuso uno per il pubblico. Al questionario per i relatori hanno risposto 85 persone (il 38% di loro ci ha lasciato anche commenti e idee), a quello per il pubblico 288 persone (il 49% di loro ci ha lasciato anche commenti e idee). Questi ultimi, non sono necessariamente rappresentativi delle circa 13mila persone che ci hanno seguito per un tempo più lungo, rappresentandone la componente più impegnata.

 

La quasi totalità dei rispondenti ha trovato il dibattito informato e costruttivo: rispettivamente 99% fra i relatori, e 96% fra il pubblico. Assai elevate anche le quote di chi ha affermato che la giornata gli/le ha permesso di acquisire informazioni che non aveva o di porsi nuove domande (rispettivamente, il 92% e 94%). Particolarmente significativo e tutt’altro che ovvio è il fatto che circa il 60% di entrambe le categorie (rispettivamente, 58% e 63%) dichiara di avere modificato, anche parzialmente, la propria opinione su qualche aspetto. Un risultato importante della nostra iniziativa. Rispettivamente, poi, del 90% e dell’86% la quota di chi ritiene che le idee e le proposte emerse dal confronto, se ascoltati, possano produrre effetti sull’azione collettiva e pubblica. Infine il 66,3% dei relatori e il 73,9% del pubblico ritiene che il ForumDD sia in grado di esercitare in futuro un ruolo di catalizzatore delle proposte e del lavoro delle realtà intervenute.

 

Quello che abbiamo imparato, quello che vogliamo continuare a fare

 

Con i 16 folli giorni, abbiamo marcato e prodotto una convergenza di mondi diversi che si sono confrontati in modo aperto e informato. E’ emerso uno stile di stare insieme, in cui siamo stati anche capaci di affrontare temi importanti non prendendoci troppo sul serio. Il ForumDD è diventato una casa per tanti e tante e il desiderio di diffondere e ascoltare contenuti di livello accompagnati dal piacere ha trovato linfa e spazio.

 

Siamo usciti arricchiti e trasformati dal dibattito e alcune delle riflessioni hanno già trovato spazio sui contenuti che il ForumDD ha prodotto in questo inizio anno come ad esempio le valutazioni e le proposte sulla bozza di Piano Nazionale Ripresa e Resilienza. Arricchiti e trasformati anche perché la rete che oggi si muove attorno al ForumDD si è molto allargata.

 

Ci prenderemo cura di questi importanti risultati e sapremo farne tesoro, continuando a costruire insieme questa casa comune.

Download PDF

ARTICOLI CORRELATI

La Fondazione di Comunità di Messina, tra le organizzazioni promotrici del ForumDD, lancia un bando rivolto ad aspiranti imprenditori e imprese già costituite del Sud Italia per accedere a un percorso di formazione sui temi dell'imprenditorialità sostenibile. Oggi l’impatto ambientale e sociale che un’attività imprenditoriale genera sulla comunità è decisivo

Fondazione Comunità di Messina

La Scuola Capitale Sociale organizza corsi per valorizzare il lavoro di tutti quei professionisti attivi nella realizzazione di un cambiamento coerente con gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda2030. Propone anche un ciclo di incontri gratuiti: prossimo appuntamento il 16 aprile con la lecture dal titolo “Disabilità: la rivoluzione necessaria”

Scuola Capitale Sociale

Tags:

Invia un commento

<font style="color:#fff;">Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.</font> maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi