PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: FORUMDD, MOVIMENTA, FPA PRESENTANO LE PROPOSTE E I FIRMATARI DELL’APPELLO PER IL RINNOVAMENTO DELLA PA

Forum Disuguaglianze e Diversità, Movimenta e FPA

4 i pilastri della proposta: rinnovamento generazionale, responsabilizzazione, valorizzazione del capitale umano, apertura e collaborazione con terzo settore e cittadinanza attiva.

Scarica il documento con le proposte
Scarica l'appello con la lista dei firmatari

Ci piacerebbe molto, qualora condivideste l’iniziativa – nello spirito e nel merito delle proposte che avanziamo – che aderiste anche voi.  Per farlo, basta riempire questo breve questionario.

NUOVI FIRMATARI IN CONTINUO AGGIORNAMENTO

Roma, 25 novembre 2020. Si è appena conclusa alla Camera dei Deputati la conferenza stampa promossa dal Forum Disuguaglianze Diversità, Movimenta e Forum Pa per presentare le proposte e l’appello affinché si intervenga urgentemente sulla Pubblica Amministrazione, innescando un rinnovamento ormai indispensabile affinché sia in grado di affrontare le sfide rese sempre più urgenti dalla contemporaneità. All’iniziativa sono intervenuti Alessandro Fusacchia, Fabrizio Barca, Rossella Muroni, gli autori della proposta: Sabina De Luca, Denise Di Dio, Carlo Mochi Sismondi oltre ai co-portavoce di Movimenta Federica Sabbati e Alessandro Valera.

 

Cogliendo la straordinaria opportunità dei fondi da utilizzare attraverso il Piano di Ripresa e Resilienza e delle altre risorse comunitarie e nazionali, le tre organizzazioni descrivono le loro proposte che partono dal presupposto di un investimento di lungo periodo che coinvolga in primo luogo le giovani generazioni. Le proposte del Forum Disuguaglianze Diversità, Movimenta e FPA ruotano intorno a principi di rinnovamento generazionale della PA, di responsabilizzazione, di mobilitazione-valorizzazione del capitale umano e di un’apertura vera, strutturale e sostenibile alla collaborazione con il Terzo Settore e le organizzazioni di cittadinanza attiva.

 

L’appello è stato sottoscritto in maniera ampia e trasversale da oltre 70 personalità del mondo della politica, delle istituzioni, della società civile, dell’impresa e del terzo settore, tra cui: Cesare Avenia, Marco Bentivogli, Deborah Bergamini, Enrico Bini, Paolo Boccardelli, Laura Boldrini, Marta Bonafoni, Francesca Bria, Mario Calderini, Susanna Camusso, Marco Cappato, Carola Carazzone, Alessandra Carbonaro, Roberta Carlini, Elena Casolari, Alessandro Cattaneo, Fabrizio Curcio, Marco De Ponte, Luca De Angelis, Luca De Biase, Antonio Decaro, Elena De Filippo, Annibale D’Elia, Luca Della Bitta, Luca Della Godenza, Alessandro Delli Noci, Patrizia Feletig, Francesco Ferri, Francesco Galtieri, Antonio Gaudioso, Enrico Giovannini, Gaetano Giunta, Tommaso Goisis, Giorgio Gori, Stefano Granata, Chiara Gribaudo, Angela Ianaro, Franco Ippolito, Daniele Lago, Paolo Lattanzio, Enrico Letta, Riccardo Magi, Marcella Mallen, Vincenzo Manco, Giulio Marcon, Mario Monti, Marzia Mortati, Antonio Naddeo, Tommaso Nannicini, Lisa Noja, Laura Orestano, Anna Laura Orrico, Elena Ostanel, Marco Pagniello, Erasmo Palazzotto, Anna Maria Parente, Alessio Pascucci, Felicia Pelagalli, Elena Piastra, Federico Pizzarotti, Romano Prodi, Lia Quartapelle, Roberto Rampi, Maria Pia Redaelli, Azzurra Rinaldi, Luisa Rizzitelli, Alessandra Sartore, Elly Schlein, Claudia Segre, Paolo Venturi, Federica Vinci, Edoardo Zanchini.

Scarica il documento con le proposte
Scarica l'appello con la lista dei firmatari
Download PDF

ARTICOLI CORRELATI

Approvazione della mozione passo in avanti per i diritti delle bambine e dei bambini di ragazze e ragazzi. Le proposte della mozione coerenti con quelle della rete educAzioni  

Rete educAzioni

FPA, ForumDD e Movimenta presentano "Il Fattore Umano": Rapporto per la Pubblica Amministrazione

Forum Disuguaglianze e Diversità, FPA e Movimenta

Invia un commento

<font style="color:#fff;">Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.</font> maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi