Organizziamoci contro il carovita. 5 dicembre Giornata di mobilitazione nazionale

Forum Disuguaglianze e Diversità

Continua il percorso attorno all’appello “Non per noi ma per tutte e tutti” lanciato dalla Rete dei Numeri Pari e sottoscritto da più di 700 realtà sociali, sindacali e del volontariato cattolico, tra cui il Forum Disuguaglianze e Diversità, con l’obiettivo di dare priorità all’Agenda Sociale del Paese con le sue proposte su lavoro, casa, reddito, salario, servizi e politiche sociali, lotta alle mafie, riconversione ecologica, accoglienza e NO all’autonomia differenziata. Appuntamento per la Giornata di mobilitazione nazionale “Organizziamoci contro il carovita” il 5 dicembre 

24 novembre 2022 – Una legge di bilancio classista che fa cassa sui poveri, taglia diritti senza nessuna alternativa per milioni di persone, non affronta né i limiti del nostro modello industriale ed energetico né la crisi ecologica e non da risposte a milioni di lavoratrici e lavoratori poveri, precari e sfruttati.

 

Una legge di bilancio che tradisce la Costituzione scaraventando senza alternative nella miseria milioni di persone.  Una legge di bilancio che non risponde ai principali problemi del Paese: l’aumento delle disuguaglianze, dell’esclusione e della discriminazione sociale, anche di chi ha un reddito da lavoro, autonomo o dipendente.

 

Una Legge di bilancio priva di coraggio che tagliando il Reddito di Cittadinanza, senza nessuna riforma del welfare e misure alternative, sceglie cinicamente di condannare alla miseria milioni di persone e affossa il sistema Paese ancorandolo a un modello di sviluppo insostenibile. Una Legge di bilancio che non tiene conto nemmeno della lezione della pandemia e taglia i fondi anche alla Sanità Pubblica, facendo l’ennesimo regalo a quella privata, violando il diritto alla salute e alle cure di milioni di persone.

 

Anche questo Governo continua a portare avanti le stesse ricette che hanno prodotto la crisi e impoverito ceti popolari e medi che rappresentano la stragrande maggioranza del Paese. Non è vero che i soldi non ci sono: vanno fatte altre scelte. Se il Governo non vuole ascoltare i bisogni della maggioranza della popolazione, l’unica strada è quella di alzare ancora di più la nostra voce, unendola alle tante voci nel Paese.

 

Dalle parrocchie alle fattorie sociali, dai luoghi di lavoro ai movimenti per l’abitare, dalle scuole ai centri studi, dai presidi contro le mafie ai comitati contro l’autonomia differenziata e quelli in difesa della Costituzione, dalle reti di tutela ambientale alle realtà sociali e sindacali, organizziamoci contro il carovita e contro una Legge di Bilancio che ignora la catastrofe sociale e affossa il Paese.

 

A farlo saranno più di 700 realtà sociali, sindacali e del volontariato cattolico che hanno sottoscritto e promosso l’appello “Non per noi ma per tutte e tutti” lanciato dalla Rete dei Numeri Pari, con l’obiettivo di dare priorità all’Agenda Sociale del Paese con le sue proposte su lavoro, casa, reddito, salario, servizi e politiche sociali, lotta alle mafie, riconversione ecologica, accoglienza e NO all’autonomia differenziata.

 

Per sconfiggere la crisi e dare voce a chi la vive sulla propria pelle, non può permettersi nemmeno le spese sanitarie di base, ha difficoltà ad avere un tetto sulla testa, a portare a termini gli studi, a fare la spesa, a pagare le bollette.

 

Per info e contatti:
www.nonpernoi.it
info.nonpernoi@gmail.com

Download PDF

ARTICOLI CORRELATI

La società civile chiede trasparenza sul PNRR e si mobilita (di nuovo) con una lettera a Meloni e Fitto

Le oltre 700 realtà sociali, sindacali e del volontariato cattolico, tra cui il Forum Disuguaglianze e Diversità, che animano il percorso “Non per noi ma per tutte e tutti” lanciato dalla Rete dei Numeri Pari si danno appuntamento al 5 dicembre per la giornata di mobilitazione nazionale "Organizziamoci contro il carovita" in cui in oltre 20 città ci saranno delle assemblee territoriali. Tra queste anche l’assemblea romana che si terrà alle 17:00 presso la sala Tobagi della Federazione Nazionale della Stampa Italiana

Forum Disuguaglianze e Diversità

Tags:

Invia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi