GOCCIA – Servono politiche proattive per aiutare i lavoratori ad affrontare i cambiamenti del futuro

La gig economy non è “il male”. Il problema non è il futuro ma sono necessarie politiche proattive per dare diritti ai lavoratori e aiutarli ad affrontare i cambiamenti. L’inazione o, peggio, il ritorno al passato non possono essere la soluzione.

Stefano Scarpetta – Director for Employment, Labour and Social Affairs, OECD

Non ci sono commenti

Invia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi