Roma, come stai?

Roma, come stai? Monitoraggio civico come strumento di partecipazione e indirizzo delle politiche pubbliche a partire dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Forum Disuguaglianze e Diversità

Il 17 dicembre nella Sala del Carroccio in Campidoglio una giornata di studio su Roma promossa dall’Associazione A Sud, in collaborazione con il ForumDD e Periferiacapitale di Fondazione Charlemagne per avviare il confronto con l’amministrazione pubblica sulle scelte da adottare per valorizzare al meglio le nuove opportunità di intervento.

 

La nuova amministrazione comunale si trova davanti una città complessa, impoverita a livello economico, sociale, culturale e ambientale, segnata da tempo da profonde disuguaglianze, oggi acuite dalla crisi aperta dalla pandemia e minacciata dall’inasprirsi delle emergenze ambientali e climatica.

 

È urgente cambiare approccio, anche in vista dei finanziamenti in arrivo per Roma Capitale dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza che andranno a sommarsi e a integrarsi con gli altri strumenti di intervento di cui potrà beneficiare Roma nei prossimi anni. Per cambiare, e farlo bene, bisogna attivare le persone, raccogliere e sistematizzare i saperi diffusi sul territorio, la conoscenza utile alle politiche prodotta da università e centri di ricerca, aprendo al dialogo e al confronto l’amministrazione pubblica.

 

È il momento di far ricorso a una intelligenza collettiva, liberando e valorizzando le energie migliori della città, le capacità e le competenze diffuse. Roma ha intelligenze, centri di ricerca, organizzazioni della società civile e una cittadinanza attiva in grado di dare risposte e contribuire a costruire un futuro giusto e sostenibile per la città. Negli ultimi anni si sono moltiplicati gli sforzi di ricerca indipendente e monitoraggio civico partecipato. Diverse esperienze hanno sviluppato analisi, raccolto dati, costruito mappe, guardando alle diverse dimensioni in cui si sostanzia la qualità della vita delle persone e lo stato di salute di Roma. Da molte di queste esperienze e pratiche possiamo trarre indicazioni utili per orientare al meglio le scelte di intervento.

 

Sappiamo che l’intreccio tra queste diverse dimensioni richiede la capacità di guardarle complessivamente, di elaborare risposte che tengano conto di come queste dimensioni interagiscono tra loro. Di come disuguaglianze ambientali e disuguaglianze sociali si alimentano reciprocamente, perché se il cambiamento climatico riguarda tutti, esso colpisce più intensamente i territori e le persone più vulnerabili e fragili. Per questo è importante declinare anche il processo di transizione ecologica in termini di giustizia, riflettendo sull’equità degli impatti che potrebbe avere sulle vulnerabilità sociali.

 

Questa iniziativa vuole creare uno spazio di dialogo tra quanto emerge dai dati e dalle analisi, tra le esperienze civiche e la nuova amministrazione comunale, con la prospettiva di avviare un percorso di scambio che, rafforzando il patrimonio conoscitivo del territorio e fornendo strumenti per una attivazione consapevole delle persone e delle comunità, alimenti il confronto con le istituzioni per la definizione di politiche efficaci.

Una giornata di studio con Roma, per Roma.

 

PROGRAMMA

 

Moderano Sara Vegni e Marica Di Pierri – Associazione A Sud

 

 

Introduzione ai lavori (ore 14)

Sabina De Luca – Forum Disuguaglianze e Diversità;
Stefania Mancini – Fondazione Charlemagne.

 

 

Un primo sguardo sulla complessità

 

Carlo Cellamare – docente di Urbanistica Università La Sapienza, Roma Ricerca Roma;
Vittorio Cogliati DezzaForum Disuguaglianze e Diversità.

 

 

Le emergenze ambientali di Roma

 

Laura Greco – A Sud; Campagna Reattivi – monitoraggio ambientale partecipato a Roma;
Comitati attivi in lotte ambientali – Testimonianze ;
Alessandro Luparelli – Commissione Ambiente Comune di Roma;
Sabrina Alfonsi – Assessora Ambiente Comune di Roma.

 

 

La povertà educativa a Roma

 

Vincenzo SmaldoreFondazione OpenPolis;
Claudia Pratelli – Assessora Scuola, Lavoro e Formazione Comune di Roma.

 

 

(Ore 17.00) Le diseguaglianze sociali e abitative a Roma

 

Salvatore MonniMapparoma;
Barbara Funari – Assessora Politiche Sociali e Salute;
I fondi del PNRR, un primo sguardo – Osservatorio Civico PNRR ;
La sfida di Roma CapitaleGiovanni Caudo, Presidente Commissione PNRR.

 

 

Interventi conclusivi

 

Andrea Catarci, Assessore Partecipazione Comune di Roma;
Roberto Gualtieri* – Sindaco di Roma
Organizzazioni promotrici

*In attesa di conferma

 

 

PER PARTECIPARE

 

Per partecipare all’evento è necessario registrarsi e presentare il Green Pass all’ingresso.
L’evento sarà inoltre trasmesso in streaming sui canali social degli organizzatori.

 

Per registrarsi compilare il form a questo link:
https://forms.gle/947ALLThXEaKmMXc8.

 

Vi invieremo mail di conferma. Info e contatti: segreteriaeventi.asud@gmail.com

Download PDF

ARTICOLI CORRELATI

Dibattito pubblico online: I grandi investimenti in Italia. Il caso del collegamento ferroviario Salerno-Cosenza

Il 14 ottobre dalle 9:30 alle 12:00 il Forum Disuguaglianze e Diversità organizza un pubblico dibattito sul nuovo tracciato per una linea ad alta velocità da Salerno verso Cosenza (all'interno della Salerno-Reggio Calabria) alla presenza del Ministro Giovannini

Scuola pop sui dati digitali

Forum Disuguaglianze e Diversità e Centro per la Riforma dello Stato lanciano la prima scuola popolare sui dati per condividere strumenti critici per l’interpretazione delle realtà rappresentata attraverso i dati digitali

Forum Disuguaglianze e Diversità

Invia un commento

<font style="color:#fff;">Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.</font> maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi