Come farà politica il ForumDD nel 2021?

Forum Disuguaglianze e Diversità

Influenzare il sistema, modificare il senso comune: il ForumDD organizza un evento online per raccontare la sua nuova strategia. Appuntamento sul web il 3 novembre alle 17.15

L’attivismo civico impegnato a rendere effettivi diritti o ridurre le disuguaglianze si interroga ora più che mai su come rafforzare il proprio impatto fino a produrre effetti duraturi e di sistema. Il Forum Disuguaglianze Diversità, un’alleanza tra i saperi dell’attivismo civico e della ricerca, a oltre due anni dalla nascita, in una partecipata assemblea di tutti gli aderenti si è posto questa domanda, ha valutato il lavoro fatto e i suoi effetti e ha preso decisioni sulla direzione nuova del proprio impegno in questo duro scorcio di 2020 e nel 2021.

 

Perché influenzare davvero il sistema vuol dire modificare il senso comune, pesare sulla formazione delle classi dirigenti e anche indurre un cambiamento delle politiche pubbliche, quelle che cambiano il contesto in cui tutti noi viviamo.

 

Il 3 novembre, alle 17.15, pubblicheremo le analisi e le decisioni dell’Assemblea e le discuteremo in un evento online, partendo da una particolare esperienza in cui si è provato a pesare sulle politiche, che ha visto impegnato proprio il ForumDD assieme all’ASviS e a Cristiano Gori. Salvatore Cannavo’ introdurrà raccontando la sua lettura della difficile fase che viviamo. Christian Raimo concluderà dicendoci cosa pensa delle nostre nuove scelte.

 

L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sul sito e sulla pagina Facebook del ForumDD.

Photo by Markus Spiske on Unsplash
Download PDF

ARTICOLI CORRELATI

Scuola pop sui dati digitali

Forum Disuguaglianze e Diversità e Centro per la Riforma dello Stato lanciano la prima scuola popolare sui dati per condividere strumenti critici per l’interpretazione delle realtà rappresentata attraverso i dati digitali

Forum Disuguaglianze e Diversità

Il 23 gennaio, alle ore 10:00, la rete educAzioni organizza un momento di confronto pubblico sulle sue proposte per il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Rete educAzioni

Invia un commento

<font style="color:#fff;">Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.</font> maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi