Vieri Ceriani, consigliere del ministro per le politiche fiscali, è nato a Roma il 6 marzo 1950, si laurea nel 1974 in Economia presso l’Università “La Sapienza” di Roma (relatore il prof. Federico Caffè). Vincitore di una borsa di studio Bonaldo Stringher, negli anni 1975-76 frequenta un corso di specializzazione in Economia all’Università del Michigan (USA). Assunto in Banca d’Italia nel 1976, è assegnato al Servizio Studi, dove si occupa di finanza pubblica. Negli anni tra il 1993 e il 2001 è stato Consigliere economico di diversi Ministri delle Finanze. Dal 2004 al 2011 è stato Capo del Servizio Rapporti Fiscali della Banca d’Italia. Dal 29 novembre 2011 al 2 maggio 2013 è stato Sottosegretario di Stato all’Economia e alle Finanze (governo Monti). E’ stato poi Consigliere per le politiche fiscali dei ministri Saccomanni e Padoan. Fino a dicembre 2018 è stato amministratore delegato della SOSE. Ha partecipato a numerosi comitati, gruppi di lavoro, commissioni presso l’OCSE, la Commissione Europea, il Consiglio Europeo, la BCE, istituzioni pubbliche e private nazionali e internazionali. E’ autore di pubblicazioni su temi di finanza pubblica, in particolare su politica tributaria, federalismo fiscale, politica di bilancio.

Ho accettato di aderire al Forum perché il tema delle disuguaglianze è di assoluta rilevanza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi