Andrea Morniroli

Andrea Morniroli da più di trent’anni si occupa di politiche e azioni di welfare a livello locale e nazionale con particolare riferimento ai temi delle migrazioni e delle gravi fragilità. Attualmente è socio e amministratore della cooperativa sociale Dedalus di Napoli (per cui è referente dell’area tratta e marginalità urbane); coordina lo staff del Forum Disuguaglianze Diversità; collabora con l’Assessorato alla Scuola e Istruzione del Comune di Napoli, con responsabilità sui temi della dispersione e del disagio scolastico e sul sostegno all’inclusione degli alunni con background migratorio e di seconda generazione. E’ Portavoce nazionale della Piattaforma nazionale Antitratta. Sui temi del welfare e delle politiche sociali è stato consulente di diverse istituzioni e amministrazioni pubbliche tra cui le regioni Campania e Lazio e il Ministero della Solidarietà Sociale. E’ stato assessore alle Politiche Sociali e all’Immigrazione del Comune di Giugliano in Campania. E’ autore di diversi articoli su riviste di settore e di alcune pubblicazioni tra cui: “Equilibristi. Lavorare nel sociale, oggi”, edizioni “Gruppo Abele”, collana “I Ricci”, Torino, 2015; Poveri a chi? Napoli (Italia),Edizioni Gruppo Abele, Torino, ottobre 2013; I clienti del sesso. I maschi e la prostituzione, Edizioni Intra Moenia, Napoli, Ottobre 2013; Piazza Garibaldi: diritti e rovesci di vite complicate, Edizioni Intra Moenia, Napoli, Ottobre 2013.

 

Andrea Morniroli, for more than thirty years, he has been working on welfare policies and actions at local and national level, with a special interest on migration and extreme vulnerability. He currently works for Dedalus, a cooperative located in Naples, as a partner and as an administrator, and he coordinates the department of human trafficking and urban fragility. He is also the staff coordinator of the Forum on Inequalities and Diversities; works with the Department of School and Ecucation of the Municipality of Naples, on issues related to school drop-out and social inclusion of migrant and second-generation migrant children. He is national spokesman for the National Anti-trafficking Platform. He worked as a consultant, on topics related to welfare and social policies, for several institutions and public administrations including the Regions of Campania and Lazio and the Ministry of Social Solidarity. He was Assessor for Social Policies and Immigration for the Municipality of Giugliano. He is the author of several publications including, among others: “Equilibristi. Lavorare nel sociale, oggi”, edite4d by “Gruppo Abele”, collana “I Ricci”, Torino, 2015; Poveri achi? Napoli (Italia), edited by Gruppo Abele, Torino, October 2013; “ I clienti del sesso. I maschi e la prostituzione”, Edited by Intra Moenia, Napoli, October 2013; “Piazza Garibaldi: diritti e rovesci di vite complicate” , Edited by Intra Moenia, Naples, October 2013.

Dalla presentazione dell'Istituto Liceo classico D'Oria di Genova: ``L'assenza di gruppi particolari (ad esempio nomadi o provenienti da zone svantaggiate) costituisce un background favorevole``. Sono nel Forum perché un Paese dove le disuguaglianze sono rivendicate come positività è un Paese malato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi