Anthony Atkinson

Anthony Atkinson (1944-2017), economista, intellettuale e studioso di punta della disuguaglianza e dell’economia del benessere, morto all’alba del nuovo anno, ad Oxford. Anthony Atkinson, come scrive Andrea Brandolini in un suo ricordo, ci ha aiutato, più di chiunque altro a, “capire come misurare, analizzare e contrastare povertà e disuguaglianza. Tutta la sua vita professionale è stata contraddistinta dall’esigenza di tradurre l’analisi economica in dibattito pubblico e prassi politica.
 
Nel suo ultimo libro e “testamento intellettuale” Disuguaglianza. Che cosa si può fare?, continua Brandolini, Tony Atkinson “illustra un pacchetto di misure concrete per ridurre le disuguaglianze che abbraccia tutti i campi dell’azione dei governi, dagli investimenti pubblici alle politiche per l’innovazione, dalla garanzia di un rendimento minimo per gli investimenti dei piccoli risparmiatori alle politiche redistributive di reddito e ricchezza.”
 
Il Forum Disuguaglianza e Diversità si ispira profondamente ai principi e all’eredità intellettuale di Anthony Atkinson.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi