Giovanni Iorio Giannoli

Giovanni Iorio Giannoli, fisico e filosofo, ha insegnato Logica, Filosofia della scienza, Fondamenti del pensiero scientifico contemporaneo, Linguaggi e sistemi formali, Psicologia della musica e Epistemologia della politica nelle Università di Roma “Tor Vergata” e della Calabria. Negli anni Ottanta, è stato autore e conduttore di programmi televisivi di divulgazione scientifica per la Rai − Radiotelevisione Italiana. Dagli anni Novanta, è stato consulente del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per la progettazione, l’esecuzione, il monitoraggio o il collaudo dei seguenti progetti di rilevanza nazionale: Carta del Rischio del patrimonio culturale, Atlante dei Beni Culturali, Sistema Informativo Generale del Catalogo, Servizio Bibliotecario Nazionale, Sistema di Ricerca Integrato e Catalogo Generale. Negli ultimi dieci anni, ha promosso iniziative di contrasto alle discriminazioni etniche e religiose, lavorando come collaboratore internazionale, operatore della mediazione e della valorizzazione interculturale. È membro del Consiglio scientifico di Sciami (network di arti performative, video e suono), del Comitato scientifico del webzine Sciami/Ricerche e del Consiglio dei garanti della Fondazione Basso.

 

Giovanni Iorio Giannoli, physicist and philosopher, taught Logic, Philosophy of Science, Foundations of Contemporary Scientific Thought, Formal Languages ​​and Systems, Psychology of Music and Epistemology of Politics in the Universities of Rome “Tor Vergata” and Calabria. In the Eighties, he was the author and presenter of science programs for Rai – Radiotelevisione Italiana. Since the Nineties, he has been a consultant for the Italian Ministry of Cultural Heritage in designing, implementing, monitoring or testing many projects of national significance: Cultural Heritage Risk Map, Cultural Heritage Atlas, General Information System of the Catalog, National Library Service, Integrated Research System and General Catalog. In the last ten years, he has promoted initiatives against ethnic and religious discrimination, by working as an international consultant and as an intercultural operator. He is a member of the Scientific Council of Sciami (network of performing arts, video and sound), the Scientific Committee of the Sciami / Ricerche webzine, and the Board of Trustees of Fondazione Basso.

La felicità è ai miei occhi un buon criterio di valore dell’esistenza. La disuguaglianza – nei diritti, nelle opportunità, nella cultura, nella ricchezza e nel reddito – è un ostacolo fondamentale al benessere, che va conosciuto, segnalato e combattuto sistematicamente.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi