Andrea Brandolini

Andrea Brandolini dirige il Servizio Analisi statistiche del Dipartimento Economia e statistica della Banca d’Italia. Ha rappresentato la Banca d’Italia in varie commissioni nazionali e internazionali per l’analisi e la misurazione della povertà e della disuguaglianza. È stato il rappresentante italiano nel Luxembourg Income Study e ha fatto parte della Commission on Global Poverty della Banca Mondiale. È stato presidente della International Association for Research on Income and Wealth (IARIW) e ha fatto parte del consiglio della Society for the Study of Economic Inequality (ECINEQ). È stato nei comitati di redazione di diverse riviste economiche ed è uno dei fondatori del sito di informazione demografica www.neodemos.it. Ha pubblicato numerosi lavori sull’analisi della povertà e della distribuzione di reddito e ricchezza, sulla misurazione del benessere, su questioni di economia del lavoro e sulla storia del pensiero economico.

Andrea Brandolini is the head of the Statistical Analysis Directorate in the DG Economics, Statistics and Research of the Bank of Italy. He represented the Bank of Italy in several national and international commissions for the analysis and measurement of poverty and inequality. He was the Italian representative in the Luxembourg Income Study (LIS) and a member of the World Bank Commission on Global Poverty. He chaired the International Association for Research in Income and Wealth (IARIW) and was a council member of the Society for the Study of Economic Inequality (ECINEQ). He has been a member of the editorial boards of several economic journals and among the founders of the Italian demography website www.neodemos.it. His research interests are income and wealth distribution, poverty and social exclusion, measurement of economic well-being, labour economics and history of economic thought. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi