Diritto alla residenza: movimenti, associazioni, accademici e rappresentanti istituzionali lanciano un appello per l’abrogazione dell’articolo 5 del decreto Renzi-Lupi

L’appello arriva a dieci anni dall’approvazione del decreto-legge n. 47/2014, il Piano Casa Renzi-Lupi, il cui articolo 5 impedisce l’iscrizione anagrafica delle persone senza titolo abitativo come quelle che occupano un’abitazione per necessità o che sono costrette ad accettare affitti in nero. Tra gli altri è stato firmato anche da Fabrizio Barca e Sabina De Luca del Forum Disuguaglianze e Diversità 

A Roma l’incontro “Verso una svolta autoritaria?”. ForumDD e Volere La Luna: “Prima tappa di un lavoro comune di analisi, ricerca e proposta per arginare la riduzione degli spazi democratici nel Paese”

Con l’intento di approfondire il tema sia sotto il profilo sociale sia sotto quello istituzionale e politico, studiosi e studiose, attivisti e attiviste, movimenti e organizzazioni di civismo attivo, forze politiche si sono confrontate oggi a Roma, presso la libreria Spazio Sette, in occasione dell’incontro “Verso una svolta autoritaria? L’Italia e l’Europa tra neoliberismo e restrizione della democrazia”, organizzato dal Forum Disuguaglianze e Diversità e dall’associazione Volere La Luna.

Per una politica climatica a misura di luogo

La contingenza politica delle elezioni europee, del resto, non restituisce uno scenario piano. Le immagini dei trattori che assediano le istituzioni europee rappresentano un ostacolo per l’azione climatica sono state il prologo, l’antefatto del risultato elettorale. Cosa potrà fare il nuovo Parlamento Europeo spostato a destra? Ne scrive Filippo Barbera, Sociologo e docente all’Università di Torino, per una riflessione sulla scia dell’intervista di Fabrizio Barca a Charles Sabel e Rossella Muroni pubblicata su L’Espresso il 3 novembre scorso.

Il ruolo della conoscenza nel contrasto alle disuguaglianze: un incontro tra università il 17 giugno a Civitanova Marche

Al fine di promuovere una discussione critica sul ruolo della conoscenza nel contrasto alle disuguaglianze e stimolare un metodo di lavoro basato sulla condivisione di buone pratiche e sulla collaborazione tra atenei, il Gruppo di Lavoro del Forum Disuguaglianze e Diversità sul “Ruolo della conoscenza nel contrasto alle disuguaglianze”, in collaborazione con la Rete delle università per lo sviluppo sostenibile (RUS) e con l’Associazione “Rete italiana degli Atenei ed Enti di Ricerca per il Public Engagement” (APEnet), organizza per lunedì 17 giugno a Civitanova Marche un incontro tra le università di Abruzzo, Marche, Molise e Umbria, con la partecipazione di portatori di interesse a vario titolo coinvolti nei “casi” discussi

A Roma il 20 giugno il convegno: “Verso una svolta autoritaria? L’Italia e l’Europa tra neoliberismo e restrizione della democrazia”

Il 20 giugno, dalle ore 10 alle ore 14, presso la sala della Libreria Spazio Sette, in via dei Barbieri 7 a Roma, si terrà l’iniziativa “Verso una svolta autoritaria?”, organizzata dal Forum Disuguaglianze e Diversità e da Volere La Luna. L’incontro si articolerà attraverso testimonianze di pratiche ed esperienze concrete e interventi di persone esperte e studiosi e studiose, a cui farà seguito il confronto tra movimenti e forze politiche.

Agorà delle cooperative sociali e delle professioni che vi lavorano

Animazione sociale promuove tre giorni di confronto – 13, 14 e 15 giugno – dal titolo “Agorà delle cooperative sociali e delle professioni che vi lavorano”. L’iniziativa vuole promuovere una riflessione su come rilanciare il progetto culturale, sociale, politico di queste organizzazioni, le cooperative sociali, dentro cui ogni giorno tante professioniste e professionisti (sociali, educativi, della cura) sono al lavoro per garantire dignità, diritti, coesione sociale. Pubblichiamo la lettera aperta di invito alla partecipazione che Animazione sociale ha diffuso sui suoi canali

WELFARE, FORUMDD e ASviS: “SERVE UNA REGIA PUBBLICA FORTE E LA CO-PROGETTAZIONE CON IL PRIVATO SOCIALE PER SERVIZI A MISURA DELLE PERSONE”

In un contesto segnato dal peggioramento dei dati su salute, povertà educativa e povertà materiale il Forum Disuguaglianze e Diversità e l’ASviS ribadiscono la necessità di un attore pubblico in grado di co-progettare e co-programmare le politiche per le persone sui territori. Intanto, mentre cala la speranza di vita in buona salute, la spesa pubblica per la sanità rispetto al PIL scende dal 6,6% del 2023 al 6,2% del 2024. Le stime prevedono che l’indicatore di uscita precoce dal sistema di istruzione e formazione cresca dello 0,2% nel periodo 2023-2026 rispetto agli anni precedenti. Tra il 2010 e il 2022 si riscontrano peggioramenti per i Goal 1 (povertà) e 10 (disuguaglianze) dell’Agenda 2030 Onu.

A.B.I.T.A.R.E. in Fiorinda: i fondi PON Metro per percorsi di accoglienza, emancipazione e inclusione di donne vittime di violenza

Mercoledì 29 maggio 2024 alle ore 15.30-17.30, presso la sede della Cooperativa Dedalus in Piazza Enrico De Nicola 46 a Napoli si terrà la terza tappa del progetto #CoesioneItalia. L’Europa vicina, promosso dalla Fondazione Lelio e Lisli Basso e dal Forum Disuguaglianze e Diversità, in partnership con il quotidiano Domani