Agorà delle cooperative sociali e delle professioni che vi lavorano

Animazione sociale promuove tre giorni di confronto – 13, 14 e 15 giugno – dal titolo “Agorà delle cooperative sociali e delle professioni che vi lavorano”. L’iniziativa vuole promuovere una riflessione su come rilanciare il progetto culturale, sociale, politico di queste organizzazioni, le cooperative sociali, dentro cui ogni giorno tante professioniste e professionisti (sociali, educativi, della cura) sono al lavoro per garantire dignità, diritti, coesione sociale. Pubblichiamo la lettera aperta di invito alla partecipazione che Animazione sociale ha diffuso sui suoi canali

WELFARE, FORUMDD e ASviS: “SERVE UNA REGIA PUBBLICA FORTE E LA CO-PROGETTAZIONE CON IL PRIVATO SOCIALE PER SERVIZI A MISURA DELLE PERSONE”

In un contesto segnato dal peggioramento dei dati su salute, povertà educativa e povertà materiale il Forum Disuguaglianze e Diversità e l’ASviS ribadiscono la necessità di un attore pubblico in grado di co-progettare e co-programmare le politiche per le persone sui territori. Intanto, mentre cala la speranza di vita in buona salute, la spesa pubblica per la sanità rispetto al PIL scende dal 6,6% del 2023 al 6,2% del 2024. Le stime prevedono che l’indicatore di uscita precoce dal sistema di istruzione e formazione cresca dello 0,2% nel periodo 2023-2026 rispetto agli anni precedenti. Tra il 2010 e il 2022 si riscontrano peggioramenti per i Goal 1 (povertà) e 10 (disuguaglianze) dell’Agenda 2030 Onu.

A.B.I.T.A.R.E. in Fiorinda: i fondi PON Metro per percorsi di accoglienza, emancipazione e inclusione di donne vittime di violenza

Mercoledì 29 maggio 2024 alle ore 15.30-17.30, presso la sede della Cooperativa Dedalus in Piazza Enrico De Nicola 46 a Napoli si terrà la terza tappa del progetto #CoesioneItalia. L’Europa vicina, promosso dalla Fondazione Lelio e Lisli Basso e dal Forum Disuguaglianze e Diversità, in partnership con il quotidiano Domani

La sfida green delle imprese italiane

Quanto conta la politica industriale nella transizione ecologica? Qual è la direzione dell’Italia? Ne scrive Francesco Ferrante, Vice presidente di Kyoto Club, nel ciclo di riflessioni che il ForumDD ha elaborato per approfondire i temi e le questioni legate alla transizione energetica giusta e alle strade per realizzarla sollevati dall’intervista di Fabrizio Barca a Charles Sabel e Rossella Muroni pubblicata su L’Espresso il 3 novembre scorso

Le città come laboratorio di una transizione ecologica e sociale accessibile

Quale il ruolo delle comunità e del territorio nella transizione energetica? Gli incontri con Charles Sabel hanno evidenziato quanto sia fondamentale fare rete tra imprese per scardinare i meccanismi che impediscono l’innovazione, e poi che altro conta? Ne parliamo con Sara Capuzzo presidente di Ènostra, cooperativa energetica, nel ciclo di riflessioni che il ForumDD ha elaborato per approfondire i temi e le questioni legate alla transizione energetica giusta e alle strade per realizzarla sollevati dall’intervista di Fabrizio Barca a Charles Sabel e Rossella Muroni pubblicata su L’Espresso il 3 novembre scorso

Governare il clima. Strategie per un mondo incerto: esce in Italia il libro di Chuck Sabel

Esce in Italia il libro, scritto con David Victor, di Chuck Sabel che il Forum Disuguaglianze e Diversità aveva ospitato a novembre in una missione in Italia da cui erano nate diverse riflessioni su temi strategici per la transizione ecologica. La versione italiana, pubblicata da Donzelli, contiene una conversazione tra Filippo Barbera, Fabrizio Barca e Rossella Muroni

Comunità e territorio come motori della transizione energetica locale e nazionale

Quale il ruolo delle comunità e del territorio nella transizione energetica? Gli incontri con Charles Sabel hanno evidenziato quanto sia fondamentale fare rete tra imprese per scardinare i meccanismi che impediscono l’innovazione, e poi che altro conta? Ne parliamo con Sara Capuzzo presidente di Ènostra, cooperativa energetica, nel ciclo di riflessioni che il ForumDD ha elaborato per approfondire i temi e le questioni legate alla transizione energetica giusta e alle strade per realizzarla sollevati dall’intervista di Fabrizio Barca a Charles Sabel e Rossella Muroni pubblicata su L’Espresso il 3 novembre scorso

Desiderabili futuri. Senza disuguaglianze, per un mondo sostenibile: quattro giorni di Festival a Oristano il prossimo 26-29 giugno

Presentato a Roma il Festival “Desiderabili futuri. Senza disuguaglianze, per un mondo sostenibile” promosso da Legacoop Sardegna, Forum Disuguaglianze e Diversità, Dromos Festival, con il sostegno di Legacoop Nazionale e ASviS. L’evento si terrà a Oristano dal 26 al 29 giugno e sarà diffuso in molti luoghi della città