Politiche pubbliche e azioni collettive

Il cambiamento delle politiche pubbliche è uno dei principali strumenti per tornare a comprimere le disuguaglianze perché è proprio un’inversione a U delle politiche pubbliche che, con la perdita di potere negoziale del lavoro e un cambiamento del senso comune, ha prodotto l’aumento delle disuguaglianze dell’ultimo trentennio. Ma il successo delle politiche pubbliche e il loro stesso disegno dipendono in misura crescente dall’azione collettiva dei cittadini, che non si sostituiscono privatamente allo Stato, ma esercitano poteri e responsabilità nelle politiche pubbliche. È questa la finalità stessa delle organizzazioni di cittadinanza attiva così diffuse in Italia. È questo il ruolo di moderne organizzazioni del lavoro. E dunque obiettivo del Forum è anche quello di valutare le azioni collettive che i suoi membri realizzano e rafforzarne e svilupparne obiettivi e mezzi.

 

Siamo pronti a ricevere e discutere con voi revisioni e integrazioni. Scriveteci a wiki@forumdd.org.

<font style="color:#fff;">Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.</font> maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi