Paura, risentimento e rabbia

Questi sentimenti derivano direttamente dalle tre tipologie di disuguaglianze  economichesociali e di riconoscimento. Una parte crescente della popolazione – gli ultimi, i penultimi e i vulnerabili – avverte, in primo luogo, una minaccia economica alla sicurezza del proprio lavoro e alle prospettive di reddito, per sé e per i propri figli, tende a identificarne la causa in cambiamenti fuori del nostro controllo – tecnologia dell’informazione; globalizzazione e finanziarizzazione; migrazioni – e volge contro di essi il proprio risentimento. A questa si aggiunge la percezione di una minaccia sociale – la minaccia che peggiori ancora la propria capacità di accesso ai servizi o la loro qualità – e di una “minaccia normativa”: la percezione che i propri valori e ruoli non siano riconosciuti o siano addirittura denigrati. Da questo insieme di paure, risentimenti e rabbie deriva una dinamica autoritaria.

 

Siamo pronti a ricevere e discutere con voi revisioni e integrazioni. Scriveteci a wiki@forumdd.org.

<font style="color:#fff;">Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.</font> maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi