Effetti negativi sul benessere generale

Sono possibili circostanze in cui una data allocazione del controllo è efficiente, nel senso di raggiungere una soddisfacente crescita della produttività (ossia non si verifichi alcuna delle ipotesi considerate nell’esaminare gli effetti negativi sulla crescita della produttività), ma abbia effetti negativi sul benessere generale una volta che si guardi oltre il breve periodo. In particolare, nel lungo periodo si potrebbero avere effetti negativi: sul livello di occupazione e la coesione sociale; sulle opportunità dei consumatori; sull’ecosistema

 

Sistematici effetti negativi sull’occupazione possono venire da scelte di cambiamento tecnologico che, specie sfruttando l’intelligenza artificiale e l’automazione, sostituiscano progressivamente macchine a lavoro umano, senza internalizzare i costi sociali di questo processo e senza quindi tenere conto di opzioni innovative alternative, meno profittevoli nel breve periodo. Lo stesso meccanismo può comportare effetti negativi per i consumatori se le possibilità di automazione vengono sfruttate nei servizi finali (di trasporto, di cura, di istruzione) per sostituire macchine a lavoro senza offrire ai consumatori, perché nel breve periodo più costosa, l’alternativa di affiancare macchine e lavoro umano (cfr. Anthony Atkinson, Inequality. What can be done?, pp. 115-132): si determina in altri termini un impoverimento delle opzioni di scelta dei consumatori. L’ultimo possibile effetto negativo di lungo periodo riguarda l’ecosistema: tenuta, salubrità, bellezza e vivibilità del territorio. In questo caso a essere messa a repentaglio è la sostenibilità dei risultati raggiunti nel breve periodo, e la possibilità delle future generazioni di godere almeno della stessa qualità di vita delle attuali generazioni: la “libertà sostanziale sostenibile”.

 

In tutti questi casi è possibile disegnare e attuare strumenti e politiche pubbliche che riducano le disuguaglianze e al tempo stesso migliorino il benessere generale nel lungo periodo.

 

Siamo pronti a ricevere e discutere con voi revisioni e integrazioni. Scriveteci a wiki@forumdd.org.

<font style="color:#fff;">Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.</font> maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi