Costruire attorno a esse consenso e impegno

È evidente che la realizzazione di azioni collettive da parte delle organizzazioni di cittadinanza attiva e del lavoro richieda impegno e che la loro capacità di ottenere cambiamenti delle politiche richieda consenso diffuso. Ma nel riferimento a “consenso e impegno” c’è di più.

 

L’aumento delle disuguaglianze dell’ultimo trentennio è infatti attribuibile anche ad un cambiamento del senso comune; e dunque tornare a modificare il senso comune, costruire consenso attorno alla lettura della realtà e ai principi di questo Forum, è un obiettivo in sé. Convincersi e convincere che un divario retributivo pari a 1000 o anche “solo” a 100 all’interno di un’azienda sia “anormale” è in sé un obiettivo del Forum. Convincersi e convincere che la nostra prima reazione davanti a una persona in povertà non possa essere quella di pensare alle sue colpe, al mancato impegno che l’ha portata in quella condizione, ma alle circostanze che stanno dietro la situazione che vediamo, è in sé un obiettivo del Forum. Convincersi e convincere che il merito va riconosciuto alle persone in relazione a ciò che esse mostrano di avere realizzato, stante le loro circostanze di vita, non in relazione allo status professionale o di reddito e ricchezza che hanno raggiunto, è in sé un obiettivo del Forum. Per queste ragioni, il Forum dedica una parte del proprio lavoro a queste attività: diffondere la visione del Forum, informazioni e datisperimentare metodi per confrontarsiconvincere e deliberare; realizzare campagne a sostegno di proposte e iniziative.

 

Siamo pronti a ricevere e discutere con voi revisioni e integrazioni. Scriveteci a wiki@forumdd.org.

<font style="color:#fff;">Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.</font> maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi